La Regione Toscana ha messe un bando per la formazione aziendale per aziende impegnate in piani di riconversione e ristrutturazione aziendale. (qui la pagina con i documenti e il bando)

Con questo Avviso la Regione Toscana stanzia su due annualità risorse pari ad € 7.925.652,00 a valere sul POR FSE 2014-2020 per finanziare interventi formativi su tematiche di Industria 4.0, supportati da accordi sindacali, diretti alla qualificazione, riqualificazione e aggiornamento dei lavoratori – anche interessati da ammortizzatori sociali – e/o di personale destinato all’assunzione presso imprese che attuano programmi di riconversione, ristrutturazione aziendale e reindustrializzazione inerenti l’attività produttiva oggetto dell’impresa medesima.

I progetti – finanziabili per un importo minimo di € 50.000 e massimo di € 150.000,00 (compresa l’indennità di partecipazione che potrebbe essere prevista) – possono essere presentati da parte delle imprese interessate o di agenzie formative accreditate (in partenariato tra loro o meno) a partire da giovedì 5/07/2018 entro e non oltre le seguenti scadenze previste per le successive due annualità:

6 agosto 2018
28 settembre 2018
31 dicembre 2018
29 marzo 2019
28 giugno 2019
30 settembre 2019
31 dicembre 2019
31 marzo 2020
30 giugno 2020

Si ricorda che vi è l’obbligo di individuazione delle aziende in fase di presentazione del progetto e che gli interventi formativi si devono concludere entro 12 mesi dalla stipula della Convezione; in caso di coinvolgimento di un numero di lavoratori uguale o superiore a 10 è consentita una durata massima di 18 mesi.

Destinatari degli interventi formativi devono essere i lavoratori così intesi:

1) lavoratori dell’azienda, anche interessati da ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro, inquadrati con le seguenti tipologie contrattuali:
– contratto a tempo indeterminato
– contratto a tempo determinato
– contratto di apprendistato
– imprenditore
– socio di cooperativa
– coadiuvante familiare

2) lavoratori neoassunti nelle seguenti fattispecie:
– inquadrati come dipendenti a tempo indeterminato: è necessario che la data dell’assunzione sia antecedente a non più di sei mesi rispetto alla data di presentazione della domanda e deve comunque concretizzarsi entro la data di stipula della convenzione;
– la cui assunzione con contratto a tempo indeterminato avviene dopo la stipula della convenzione ed entro l’inizio delle attività formative che coinvolgono il neoassunto stesso.

In caso di formazione per personale neo-assunto propedeutica alla presa in servizio, i destinatari potranno usufruire di un’indennità di partecipazione al percorso di formazione, nel limite massimo di € 500,00/mese per non più di 3 mesi.

Il programma di riconversione, ristrutturazione e reindustrializzazione deve prevedere la riqualificazione di almeno 5 lavoratori; nel caso di più imprese destinatarie, il minimo di 5 lavoratori deve essere assicurato da almeno una delle imprese.

E’ fatto obbligo obbligo di corredare il progetto formativo con un accordo sindacale che sia stato sottoscritto:

– dall’impresa e dalla r.s.u. oppure da almeno 2 organizzazioni sindacali (maggiormente rappresentative ricomprese tra i firmatari del CCNL di riferimento)
oppure
– da un’organizzazione datoriale e due organizzazioni sindacali (maggiormente rappresentative ricomprese tra i firmatari del CCNL di riferimento)

Ulteriori dettagli cliccando qui

L’agenzia formativa Sophia è disponibile a fornire assistenza e a valutare la progettazione di interventi formativi su questo bando.

Per informazioni potete contattare:

Aziende della zona Prato e Pistoia: Giacomo Buonomini g.buonomini@formazionesophia.com

Aziende della zona Firenze: Marco Bianchini m.bianchini@formazionesophia.com

 

Finanziamenti per formazione aziendale collegata a piani di riconversione e ristrutturazione aziendale